Cardeto

Università Messina, si elegge rettore

Hanno preso il via stamani alle 8 le votazioni di professori, studenti e personale dell'Università di Messina per eleggere il nuovo rettore. La sfida è tra Salvatore Cuzzocrea, professore di farmacologia ed ex Prorettore alla ricerca, e Francesco Stagno D'Alcontres, medico chirurgo e direttore del Dipartimento di Patologia umana dell'adulto e dell'età evolutiva. Chi sarà eletto prenderà il posto di Pietro Navarra e guiderà l'Ateneo nel sessennio 2018/2024. Sono circa 25 mila i votanti suddivisi in 12 dipartimenti e sarà possibile votare fino alle 20. Alle 11 avevano votato complessivamente 862 aventi diritto, così suddivisi: 367 tra docenti e dirigenti amministrativi; 17 ricercatori TD (art. 24 comma 3, lett. a); 355 tra componenti del personale T-A, lettori e collaboratori esperti linguistici; 123 tra studenti, dottorandi, assegnisti e specializzandi. Tra voti pieni e voti ponderati complessivamente sono state, quindi, espresse 438 preferenze.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie